la stagione dell’amore

La stagione dell’amore viene e va, i desideri non invecchiano quasi mai con l’età. Se penso a come ho speso male il mio tempo che non tornerà, non ritornerà più. La stagione dell’amore viene e va, all’improvviso senza accorgerti, la vivrai, ti sorprenderà. Ne abbiamo avute di occasioni perdendole; non rimpiangerle, non rimpiangerle mai. Ancora un’altro entusiasmo ti farà pulsare … Continua a leggere

la colonna sonora della mia vita…

Cammino per la piana che caratterizza la campagna reatina; conosco quasi ogni singolo metro per tutti i chilometri percorsi in questi anni, di corsa, in bici, a piedi. Pensieri sparsi nella mia mente mi hanno accompagnato: sogni, speranze, delusioni, certezze…solo da qualche giorno mi accompagna la musica in questo mio movimento…è lo stesso un silenzio…ora scelgo che il mio silenzio sia … Continua a leggere

quel posto che non c’è – Negramaro –

Si avvicina il concerto dei Negramaro… per chi non li conoscesse ecco un’altra deliziosa “pillola” di musica…..   QUEL POSTO CHE NON C’E’ (NEGRAMARO)   Occhi dentro occhi e prova a dirmi se un po’ mi riconosci o in fondo un altro c’è sulla faccia mia che non pensi possa assomigliarmi un po’ mani dentro mani e prova a stringere … Continua a leggere

CADE LA PIOGGIA

Domenica 16 dicembre sarò presente al concerto dei Negramaro, ore 21 Gran Teatro, Roma. Guardo fuori dalla finestra. Piove. Adoro perdermi con lo sguardo e con la mente, cerco un orizzonte, sfocato e indefinito…    GREAT OCEAN ROAD (AUSTRALIA 2005)  Buon ascolto….  CADE LA PIOGGIA (NEGRAMARO & JOVANOTTI) Cade la pioggia e tutto lava cancella le mie stesse ossa Cade la … Continua a leggere

suicidio d’amore

  (DUNK ISLAND – AUSTRALIA)   SUICIDIO D’AMORE – GIANNA NANNINI Lascia che sia la sera a spargersi nei viali Mentre mi volto indietro e svuoto la valigia Rimangono i capelli, le punte fragili E gli occhi rossi rossi contro vento Angelo mio saltiamo in fondo al buio andiamo cadendo giù per sempre liberi Angelo mio saltiamo Spaccami il cuore piano … Continua a leggere

l’immenso

M’illumino d’immenso (G.UNGARETTI)   L’immenso –NEGRAMARO – Adesso c’è che mi sembra strano parlarti Mentre ti tendo la mano e penso a te Che mi riesci a guardare senza occhi e lacrime amare… Se potessi far tornare indietro il mondo Farei tornare poi senz’altro te Per un attimo di eterno e di profondo In cui tutto sembra, sembra niente è … Continua a leggere